Come si struttura A.D.O.A.

 

Con L’assemblea del 19 Febbraio 2014 e l’elezione del consiglio direttivo, Adoa si presenta alla comunità come Associazione effettivamente operante.

Consiglio Direttivo così composto

Presidente: Mons. Giampietro Fasani (Parroco della comunità di S. S. Pietro e Paolo di Villafranca, già Economo Generale della Conferenza Episcopale Italiana).

Segretario – Tesoriere: Avv. Tomas Chiaramonte (direttore della Fondazione Casa di Riposo San Giuseppe Onlus di San Martino Buon Albergo e della Fondazione Mons. A. Marangoni di Colognola ai Colli).

Referente Area Anziani: Dott.ssa Elisabetta Elio (direttore della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus)

Referente Area Diversamente abili: Sig. Giuseppe Zanini (Presidente Piccola Fraternità della Lessinia).

Referente Area Opere di Carità: Dott. Michele Righetti (Direttore della Cooperativa “Il Samaritano” – Caritas Diocesana).

 

Ad affiancare il lavoro del consiglio direttivo sono state individuate e contattate le persone che alimenteranno i contenuti all’interno di tre tavoli tecnici

 

TAVOLO 1

“Sicurezza – Servizi Tecnici – Certificazioni – Qualità – Autorizzazioni e Accreditamenti.”

Coordinatore: Ing. Stefano Cacciatori (Direttore Area Servizi Tecnici, Certificazioni, Sistema Qualità della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus)

Membri del tavolo tecnico:

1. Ing. Sandrini Luca (Ufficio sicurezza clinica dell’Ospedale Sacro Cuore).

2. Dott.ssa Patrizia Gobbetti (Responsabile Qualità e Psicologa, Fondazione Casa di riposo San Giuseppe Onlus).

3. Dott.ssa Mara Benedetti (Responsabile Qualità dell’Ospedale Sacro Cuore).

4. Signor Caloi Francesco (Volontario responsabile sistema qualità e sicurezza della Piccola Fraternità della Lessinia).

 

TAVOLO 2

“Programmazione e Pianificazione Strategica – Servizi Amministrativi – Sistemi di monitoraggio dei flussi – Gruppi di Acquisto”

Coordinatore: rag. Graziano Bottura (direttore di Casa Perez, Casa Nogarè e Casa Clero di Negrar)

Membri del tavolo tecnico:

1. Andrea Trivellon (Responsabile operativo della piccola fraternità di Isola della Scala).

2. Dott. Dino Micheloni (consigliere di amministrazione della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus e commercialista).

3. Avv. Gianluca Mengalli (consigliere di amministrazione della Fondazione Gobbetti e avvocato specializzato in materie urbanistiche).

4. Dott. Gianluca Massella (revisore dei conti di Centri di Servizi per Anziani pubblici e privati, commercialista).

 

TAVOLO 3

“Formazione, Bioetica, Ricerca e Innovazione, Raccolte Fondi e

Progetti territoriali di accesso ai contributi”

Coordinatore: dott. Domenico Marte (direttore dell’Area Servizi Istituzionali della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus).

Membri del tavolo tecnico:

1. Mons. Carlo Vinco (parroco, laureato in psicologia, presidente della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus).

2. Avv. Franco Dalla Mura, avvocato amministrativista, autore del volume “Pubblica Amministrazione e non profit. Guida ai rapporti innovativi nel quadro della legge 328/2000”, già docente presso la Facoltà di Scienze Sociali dell’Università di Verona.

3. Dott. Alessandro Cosentino (Medico fisiatra e specialista in medicina fisica e riabilitativa responsabile dell’Unità Operativa di Valutazione Innovazione e Ricerca presso il Presidio di Riabilitazione extraospedaliera del Centro polifunzionale Don Calabria di Verona. Responsabile del laboratorio di Analisi del Movimento in Clinica presso lo stesso Istituto.

4. Dott. Moreno Leoncini (medico di base ambulatoriale in UTAP, già direttore sanitario del Centro di Servizi per Anziani IPAB “G.A. Campostrini”, già responsabile della scuola di formazione per medici di base di Verona).

 

Per gli approfondimenti  consultare il documento>>>  Una struttura per ADOA